Un plugin WordPress per la Cookie Law

E' ormai più di un anno che è entrata in vigore la Cookie Law in Italia. Dopo qualche settimana di panico abbiamo tutti sistemato la questione meglio che potevamo districandoci tra plugin WordPress più o meno "funzionanti" (o no...) o rimboccandoci le maniche e scrivendo noi stessi il codice che ci serviva.

Oggi che è tutto un po' più chiaro si possono trovare finalmente dei plugin che funzionano e fanno il necessario. Tra i vari plugin che circolano, uno tra i più efficaci e semplici da usare che ho trovato è EU Cookie Law.

EU Cookie Law WordPress Plugin

Questo plugin non è, come numero di download, il più popolare, ma è molto apprezzato ed è quello che viene aggiornato più di frequente.

Installazione del plugin

Fortunatamente il plugin si trova nella directory dei plugin di wordpress.org, quindi per installarlo è sufficiente andare nella sezione plugin e cercare "EU cookie law".

installare EU cookie law dalla directory dei plugin

Se non sai come installare un plugin puoi trovare come fare nell'articolo Come installare un plugin Wordpress.

Configurazione delle opzioni per le informative

Una volta installato e attivato il plugin avrai un nuovo link "EU Cookie Law" nella sezione "Impostazioni" del backend di WordPress. Questo porta a una singola pagina che permette di impostare la notifica dei cookie e il suo comportamento.

Come aprire la pagina di configurazione della cookie law

Tra le opzioni più interessanti di questo plugin troviamo:

  • Blocco automatico: se attivato, fa sì che se l'utente non ha dato il consenso all'utilizzo dei cookie, tutti gli iframe, script, embed nel corpo di pagine, articoli e widget saranno filtrati e non visualizzati. Quindi banner pubblicitari o video embeddati da YouTube (sì, anche quelli mettono dei cookie) non verranno visualizzati finché l'utente non darà il consenso.
  • Consenso su scroll: se attivata questa opzione farà sì che lo scroll della pagina venga considerato come implicita accettazione dei cookie.
  • Consenso su navigazione: se attivata questa opzione farà sì che un click su un link nella pagina venga considerato come implicita accettazione dei cookie.
  • Condividi cookie nella rete: questa opzione è particolarmente interessante per chi ha un multisito, un sito multilingua o delle sottosezioni in sottodomini diversi (ad es: blog.miosito.it e forum.miosito.it), infatti consente di specificare il dominio del cookie di consenso.
  • Link Banner: questa opzione consente di indicare dove si trova l'informativa estesa. Le opzioni possibili sono Custom message che consente di inserire un testo che comparirà in un semplice popup nella pagina correntemente visualizzata. Url personalizzata che permette di inserire una url, anche esterno al nostro sito a cui sarà linkato il bottone dell'informativa estesa. L'ultima possibilità è quella di indicare direttamente una delle pagine presenti nel nostro sito.

Ovviamente è possibile impostare tutti i diversi testi dell'informativa breve, del pulsante di accettazione e del link all'informativa estesa. L'unico punto debole è che non è possibile personalizzare più di tanto l'aspetto del banner dalla pagina di backend: colore del testo, colore di sfondo e posizionamento (centrato in alto o in basso, oppure in uno dei quattro angoli. Per personalizzazioni più pesanti è necessario agire a mano sul CSS.


esempio di banner informativa breve cookie law

Esempio di banner

Interessantissimo il fatto che questo plugin, oltre ad eliminare determinati contenuti se l'utente non ha dato il consenso, li sostituisca con un messaggio, ovviamente customizzabile, indicante il fatto che il contenuto è bloccato.


blocco di contenuto sostitutivo

Blocco di contenuto sostitutivo

Le ultime due funzionalità che voglio sottolineare sono rivolte a sviluppatori e gestori di contenuti.

Per gli sviluppatori è presente una funzione cookie_accepted() che ritorna true o false a seconda che l'utente abbia accettato o meno l'informativa. Questa funzione è utile soprattutto a chi sviluppa il tema, per bloccare eventuali codici particolari che settano dei cookie.

Per i gestori di contenuti sono invece presenti degli shortcodes, i più importanti dei quali sono [cookie] [/cookie] che permettono di indicare delle sezioni il cui contenuti è visualizzato solo in caso in cui i cookie siano stati accettati. L'utilizzo è semplicissimo, nell'editor di testo di una pagina possiamo ad esempio scrivere:
Questo contenuto è visibile a tutti
[cookie]
Questo contenuto è visibile solo a chi ha accettato l'utilizzo dei cookie.
[/cookie]

Questo plugin è particolarmente apprezzato per la sua immediatezza e per il fatto che con le opzioni messe a disposizione permette di coprire il 90% delle necessità della maggior parte dei siti in pochi minuti. Grazie poi agli shortcodes è possibile anche controllare in modo più granulare gli elementi da nascondere in caso di mancato consenso.

Risorse correlate sulla cookie law

Se oltre a una soluzione tecnica ti serve anche un aiuto sul come scrivere una privacy policy adeguata ti consiglio di leggere l'articolo relativo al generare automaticamente una cookie policy.